Valentina Ferragni contro gli haters ed il body shaming

Wolfbreak 10 Aprile, 2020

Lo diciamo subito. Siamo totalmente con lei e la sua battaglia. Valentina Ferragni è stata nuovamente vittima di body shaming sui social. E’ accaduto dopo aver condiviso alcune IG Stories mentre si allenava in casa in quarantena. Commenti a raffica e insulti pesanti. In molti l’accusano di essere lievitata. E ragazzi lasciatevelo dire. Fatevi curare. Primo perché Valentina non è grassa, semplicemente in salute e poi perché seguire qualcuno per offenderlo è da patologia seria. Lei fortunatamente replica durissima, facendosi tra l’altro portavoce di una causa condivisa con tante   ragazze attaccate ingiustamente per l’aspetto fisico. “Non mi sento e non mi vedo grassa”, attacca la bionda influencer sorella della più celebre Chiara Ferragni. Da tempo Valentina combatte contro il body shaming. Un’ utente le ha scritto in privato: “Sei grossa, mamma mia un barile. Almeno abbi la decenza di non postare certi video!”. La 27enne intelligentemente mostra a tutti il commento stupido e impietoso ricevuto e sempre pubblicamente risponde.“Continuo a ricevere messaggi (privati e pubblici) in cui mi si ‘vieta’ di mostrare il mio corpo perché ‘faccio troppo schifo’ e per decenza pubblica dovrei evitare. Allora manco al mio peggior nemico direi mai cose di questo genere e ovviamente lo si fa solo per far sentire la gente di mer*a, per farla sentire piccola e sminuirla; e indovinate chi me l’ha scritto? Guarda caso una ragazza. Valentina è giustamente arrabbiatissima e si scaglia contro gli haters in modo chiaro e definitivo: “Io non mi sento grassa, non mi sento indecente a pubblicare contenuti in cui mi alleno, in cui mi prendo cura di me e del mio corpo perché non sono io sbagliata, siete voi! E’ per colpa di gente come voi che le persone fragili si ammalano e si sentono sbagliate, ma invece lo siete voi.Se vi faccio così tanto schifo, fatemi un bel regalo e smettete di seguirmi. Io gente così di mer*a sul mio profilo non la voglio”. La più piccola delle Ferragni terminato il lungo e legittimo sfogo sempre via social, in una serie di video, ringrazia anche per i messaggi di supporto ricevuti, ma torna sul body shaming  per precisare: “Io non pubblico questi messaggi per avere un consenso, ma per far capire alle persone che le parole pesano. Sapete che il 90% delle persone che mi critica e a cui rispondo in privato mi risponde: no scusa ha preso il telefono mio fratello, fidanzato, amico ti ha scritto quelle cose ma io non le penso. Prima commenti di merd*a e poi quando si viene sgamati si fa subito marcia indietro perché il confronto fa paura!… E’ proprio vero che i peggiori nemici delle donne sono le donne”. Quanta verità nelle parole di Valentina Ferragni. Brava Vale!!! Un grande si per te.

COMMENTI

SEGUICI