Uno dei fronti più caldi dell’epidemia: Cremona in ginocchio

Wolfbreak 10 Marzo, 2020

A CREMONA 916 contagiati  (+251 rispetto a domenica)

33% tra i 50 e i 65 anni in terapia intensiva. NON SOLO ANZIANI E NON SOLO PERSONE CON PATOLOGIE PREGRESSE.

Le nuove disposizioni  del prefetto prevedono la denuncia per delitto colposo contro la salute pubblica per chiunque violerà le regole del decreto. I servizi di controllo che erano già aumentati sono stati ulteriormente  potenziati. La nuova ordinanza  del sindaco ha previsto anche la chiusura di bar e ristoranti dopo le 18 , ma sono tanti i locali che responsabilmente hanno scelto di chiudere totalmente nel rispetto della cittadinanza. Aperti solo gli alimentari. La giunta di Soresina, paese in provincia di Cremona, intanto è stata messa in quarantena dopo il caso dell’assessore ai servizi sociali risultato positivo. In ospedale a Cremona  sono arrivati dalla Regione 7 nuovi ventilatori polmonari aggiuntivi. 40  sono i ricoverati in terapia intensiva presso altri reparti.

COMMENTI

SEGUICI