Un piano per cercare di tenere serene le persone a Natale ma poi?

Wolfbreak 12 Novembre, 2020

Un piano per cercare di tenere serene le persone a Natale per poi rinchiuderle a gennaio. Sarebbe questo, quanto emerge da una fonte non controllata all’interno del Governo che avrebbe rilasciato un’intervista a Libero. Secondo un non meglio identificato capo di gabinetto infatti, Conte  sarebbe  consapevole di essere debole in questa fase e quindi “cercherebbe sponde”, sia istituzionali che politiche. Proprio da qui deriverebbe la guerra con le Regioni e l’apertura “necessaria e obbligata, su sollecitazione ormai quotidiana del capo dello Stato” all’opposizione. Una mossa però quest’ultima, “tardiva e destinata al fallimento”.
Sempre secondo la fonte ci aspettano maglie un po’ più larghe sotto Natale e nuovamente strette a gennaio. Dunque  il ‘piano’ sarebbe quello di farci stringere i denti fino ai primi giorni di dicembre, riaprire tutto all’Immacolata, garantire qualche settimana di consumi sotto le feste,  salvo poi poter fare retromarcia e chiudere tutto nella seconda metà di gennaio. E poi l’affondo: Si sapeva dall’estate di un possibile ritorno pesante del virus, ma niente è stato fatto. “Nei ministeri tanti hanno abbassato la guardia, pensando che fosse finita. Sarebbe stato necessario usare luglio e agosto per prepararsi al peggio, non per andare al mare”, ha raccontato la fonte.La stessa fonte  ha svelato che ad agosto il sistema di tracciamento “stava già saltando” e che “un terzo dei focolai sfuggiva” al monitoraggio. Ce ne è un po’ per tutti perché si dice che comunque anche le regioni se ne sono sbattute aprendo le discoteche.E così prima si è bloccato un’ordinanza della Calabria sui tavolini dei bar all’aperto,  ma poi non si sono impugnate le ordinanze sulle discoteche Perché non è stato fatto un lockdown massiccio  fino a questo momento? La sedicente fonte ha una risposta anche per questo. Non sarebbe stato fatto non tanto per motivi economici,  quanto per una “valutazione sulla tenuta psicosociale degli italiani”. Insomma anche al Governo sarebbero tutti psicologici con …La mente degli altri.

COMMENTI

TAGS
SEGUICI