Siete troppo duri contro Cecilia Rodriguez…

Wolfbreak Marzo 25, 2020

Dai vi scuso perché siete comprensibilmente nervosi. E allora ve la prendete facilmente. Questa mattina forse siamo stati noi ad alzarci più buoni, ma voi siete stati davvero troppo duri con Cecilia Rodriguez. Ecco cosa è successo. Sui social la Chechu posta uno scatto in cui è oggettivamente in splendida forma  accanto al suo bellissimo Ignazio e ai loro cani. Ci sono Lindsey e Tom, la coppia di Bovari del Bernese di Nacho, e Aspirina, la cagnolina della modella e conduttrice. Oggettivamente non sembra un ritratto da una quarantena, ma una foto dei principi del Sussex, ma beati loro che riescono a trovare la voglia di vestirsi, invece che aggirarsi in casa come zombie in tuta ( come facciamo noi che scriviamo per esempio). Alla minore delle sorelle Rodriguez non basta essere uno schianto, affonda il dito nella piaga “Ecco la vita che ho sempre voluto”, sottolinea l’argentina. E così il suo post nel bel mezzo dell’emergenza Coronavirus ha fatto scattare i nervi a qualcuno. anche perché ha proseguito:” Un uomo così, alto, bello, sorridente, buono, intelligente, semplice, dolce, complice, amante della vita. Una famiglia numerosa, (iniziando dai cani) una casa in campagna, lui che va a lavorare, io che lo aspetto con la tavola pronta. Una vita semplice, ma fatta di cose essenziali ….. fatta d’amore… Ah dimenticavo, un cappello come quello di mio papà! Insomma, una ragazza poco pretenziosa ahahahah  Abbiamo tutto quello che vogliamo, basta desiderarlo tanto…”. Ci stava che vi scappasse un comprensibile : “ E sti gran ca…voli!”  . Perché ci sono quarantene e quarantene. Certo non tutti hanno la possibilità di passarla in una tenuta enorme, senza problemi economici e particolari pensieri, anzi, per la sta grande maggioranza delle persone, la situazione è molto diversa. E soprattutto ci sono tante vittime. Forse essere così fuori dalla realtà ha fatto peccare Cecilia di un po’ di sensibilità. Le ha fatto dimenticare che fuori da lì, il mondo si è capovolto. Quindi comprendiamo e in parte concordiamo con chi pensa che le parole della 30enne abbiano un po’ stonato in un momento tanto tragico. Ma non crediamo che lo abbia fatto perché se ne sbatte del dolore altrui. Banalmente non ci ha pensato. Quello che vorremmo riuscire a fare tutti noi almeno per qualche ora al giorno. Non crocifiggete Cecilia. C’è già tanto dolore in giro. Se qualcuno riesce ad essere ancora felice. Buon per lui. In questo caso per loro!. Sperando di poter tornare presto ad esserlo tutti.

COMMENTI

SEGUICI