Serena Enardu per noi resta un no no no no…

Wolfbreak Febbraio 24, 2020

Attenzione, post ad alto contenuto di zuccheri, non vorremmo vi si cariassero i denti. Si perché vi stiamo per aggiornare sulla situazione tra Serena Enardu e Pago che pare proprio abbiano ritrovato l’amore fuori dalla casa del Grande Fratello Vip. Eliminati dal reality show a distanza di una settimana l’uno dall’altro, da quando si sono rituffati nella vita di tutti i giorni, pare siano anche tornati ad essere davvero una coppia.  A testimoniare il profondo riavvicinamento tra la bella sarda, 43 anni e il cantautore, 48, il primo weekend insieme lontani dalle telecamere ( ma non dall’obiettivo dei fotografi), con i rispettivi figli. Sono stati infatti pizzicati a Roma insieme a Nicola, il figlio che Pacifico ha avuto con Miriana Trevisan e Tommaso, il figlio della Enardu, a cena come una famigliola felice. Ci crediamo? Mmmmmm al momento così e così. Tutto questo miele a noi proprio dà quel retrogusto eccessivamente dolce che guasta il piatto e copre i sapori e quindi per ora sospendiamo il giudizio e rimaniamo a guardare. La coppia sembra aver deciso che al termine di queste vacanze romane, andrà a convivere a Milano per testare sulla lunga distanza il rapporto. E se poi di vero amore ritrovato si tratterà, allora si procederà anche a parlare di matrimonio. E scusate se qui la cattiveria ci pervade, ma un pensiero un po’ malizioso lo abbiamo fatto. Tutta la fretta di Serena di convolare a nozze infatti, ci fa sospettare che lei proprio non riesca a fare a meno di rimanere sotto l’occhio attento delle telecamere. Cosa che la semplice relazione felice con Pago di sicuro non le garantirà ancora per molto. E allora cosa ci potrebbe essere di meglio di far pensare ad un matrimonio imminente per cercare di prolungare il più possibile l’effetto Temptation prima e GF poi? Un po’ come la storia dei like ad Alessandro…Dai Serena, che a noi non ci freghi così facilmente. Perché se Pago ti guarda con gli occhi dell’amore, noi di Wolfbreak invece, lo facciamo con quelli senza filtri dei cacciatori di notizie. Cara Enardu resti nella lista dei NO. Ma sia chiaro, potremmo sempre cambiare idea…Stupiscici!

 

COMMENTI

SEGUICI