Melissa Satta con Maddox festeggiano Boateng a Istanbul

Wolfbreak Marzo 7, 2020

Compleanno in famiglia ad Istanbul per Kevin Prince Boateng. Ieri Melissa Satta ed il figlio Maddox Boateng hanno fatto da cornice al festeggiamento “casalingo” per i 33 anni del calciatore della Fiorentina in prestito al Besiktas. Come si vede dal video il figlio ha dedicato al padre il classico happy Birthday prima di spegnere insieme le candeline sulla torta.

Maddox non è l’unico figlio di Kevin Prince Boateng, infatti dalla precedente relazione con l’ex moglie Jennifer è nato Jermaine-Prince Boateng che però, a differenza del figlio avuto da Melissa Satta, non compare praticamente mai sui social.

Stando ai rumors sembrerebbe che fu proprio Jennifer la causa della momentanea separazione tra Boateng e la Satta, crisi conclusa prima della scorsa estate. All’epoca dei fatti pare che Melissa Satta non avesse gradito il riavvicinamento tra il calciatore e l’ex moglie anche se la motivazione forse era più innocente di quanto si potesse immaginare. Il motivo risiedeva più nel riconciliare i rapporti per il bene del figlio Jermaine-Prince Boateng che in altro.

Ma questo è quanto dicono i rumors ovviamente…

Tornando ai festeggiamenti sono stati tantissimi gli auguri pervenuti a Kevin Prince Boateng, uno su tutti quello ricevuto dall’ex compagno in maglia Viola Frank Ribery che ha dichiarato quanto gli manchi l’amico a Firenze. Entrambi sono conosciuti, oltre che per essere grandi calciatori, per amanti del buon divertimento.

Non solo gli amici più stretti hanno voluto dedicare un pensiero a Boateng, anche la Champions League ha postato un video augurale all’attaccante del Besiktas. Nel filmato vengono mostrati alcuni dei suoi gol più belli nella competizione Europea fra i quali spiccano quelli segnati alla sua ex squadra, il Barcellona, quando all’epoca indossava la maglia del Milan.

Un particolare di Boateng che nella sua carriera ha vestito le maglie di ben 12 club è quello di essere riuscito nell’impresa di segnare in 5 campionati diversi: Germania, Inghilterra, Italia, Spagna e Turchia.

 

COMMENTI

SEGUICI