Maria non sbaglia mai anche rivoluzionando causa epidemia

Wolfbreak 21 Aprile, 2020

C’era molta curiosità per la nuova versione di Uomini e Donne, un’edizione rivoluzionata dall’emergenza Coronavirus. La prima puntata, in onda ieri su Canale 5, ha colpito per una novità su tutte: Maria De Filippi infatti non va in video. Nel dating show la sua presenza comunque fondamentale di guida, è solo in voce. Ma non è l’unica novità. Rivoluzionato completamente infatti, anche il cuore pulsante  della trasmissione, ovvero il corteggiamento che come si è visto nelle anticipazioni, è sui monitor. In questa fase iniziale sono presenti sempre via chat e web sia i vecchi corteggiatori di Gemma Galgani del Trono Over che quelli  di Giovanna Abate del Trono Classico. A loro però si sono aggiunti quelli che hanno inviato messaggi d’amore via mail nel tentativo di conquistare il cuore ( o 5 minuti di notorietà ) delle due troniste. Maria legge cosa hanno scritto alle due, Gemma e Giovanna devo decidere se volere entrare in contatto con loro o meno. In questa fase iniziale non conoscono i volti degli uomini misteriosi e neppure la città di provenienza. Solo il nickname. Non sanno neppure la loro reale età, ma si devono fidare di quello che i corteggiatori dichiarano nei loro scritti. Collegamento, video messaggi, chat sono conditi come ovvio dall’irresistibile ironia dei talent di sempre, Tina Cipollari e Gianni Sperti. I due non stanno nella stessa location delle due protagoniste, ma sono in collegamento video da due studi vicini. Tina come al solito non ha risparmiato Gemma neanche per un istante e non reggendo più le sue consuete esternazioni melense sull’amore, ad un certo punto l’ha pure raggiunta, indossando una mascherina con sopra l’immagine della ‘mummia’, ormai alter ego ufficiale della Galgani. Un momento esilarante.Gemma e Giovanna hanno spazi e momenti della trasmissione divisi, nel pieno rispetto delle regole imposte per scongiurare l’emergenza sanitaria da  Covid-19. La De Filippi ha  rivoluzionato completamente  il suo programma e siamo sinceri, avevamo seri dubbi sul fatto che potesse funzionare in questa formula. Invece lo riscopriamo inaspettatamente ritmato e sempre divertente. Anche in questo caso Maria  ha centrato il bersaglio.

COMMENTI

SEGUICI