Le favole della buonanotte dei giocatori del Parma

Wolfbreak 23 Marzo, 2020

Lo sport tutto e a qualsiasi livello si è fermato. E la domenica non è più domenica. La serie A di calcio ha cercato di resistere, ma poi ha ceduto all’inevitabile a seguito anche dei primi giocatori risultati positivi al Covid – 19. Tanti stranieri sono rientrati a casa, molti altri giocatori sono nelle loro case in Italia e cercano di mantenersi in forma nella speranza, come tutti, che questa situazione volga presto al termine e si possa ricostruire una lenta normalità. I giocatori del Parma però, hanno dato vita davvero ad un’iniziativa molto carina. Hanno deciso infatti  di tenere compagnia ai più piccoli leggendo le favole della buonanotte su Instagram. Hanno già partecipato Scozzarella, Iacoponi, Colombi e Kulusevski. I racconti sono quelli di Gianni Rodari e i calciatori, nell’insolita veste di narratori, la sera registrano video racconti seduti accanto ai figli o a semplici pupazzi. L’idea è partita dalla società che sull’Instagram ufficiale del Parma ha pubblicato: Sono giorni particolari, e abbiamo davvero tanta voglia di tenerci compagnia, perchè uniti siamo più forti! Quindi correte dai vostri genitori ad avvisarli, abbiamo un’idea: e se la fiaba della buonanotte stasera ve la raccontasse…”

Un’iniziativa che ha riscosso davvero grande successo. Pioggia di commenti simpatici da parte dei genitori dei bambini sotto i vari video. Applausi per Dejan Kulusevski e il suo italiano per esempio e ancora tra i commenti a Simone Colombi: ‘Dopo la parata all indietro a Reggio contro Sassuolo, per Matti e Ale puoi raccontare quello che vuoi…”

Stiamo vivendo un momento davvero difficile, ma in mezzo a tanto dolore si sono riscoperti valori importanti. Grandi gesti di generosità, partecipazione, vicinanza…Si vicinanza nel momento in cui paradossalmente si deve stare più lontani per potersi riabbracciare domani. E allora per il Parma calcio e i suoi giocatori narratori, paletta alzata. Per Wolfbreak  è un grande si.

COMMENTI

SEGUICI