La Cina c’è nel momento del bisogno: grazie

Wolfbreak 12 Marzo, 2020

La Cina, quella cattivona, sì proprio quella brutta con il regime, quella che non deve assolutamente essere ben vista. Quella a cui tra i primi nel mondo abbiamo chiuso i voli da e per il paese asiatico. 

Si dice che l’amico o le belle persone si vedono nel momento del bisogno: la Cina ci sta inviando milioni di mascherine, e mille ventilatori polmonari. Arriveranno stasera alle ora 22.30 circa a Fiumicino. La sua efficienza ed eccezionale gestione della situazione interna contro la lotta al Coronavirus ha portato lo stato di emergenza ad un’uscita.

Che dire dell’America? Ci ha chiuso tutto, come altri d’altronde, nessun aiuto se non far sbarcare 30.000 militari con tanto di arsenali appresso, ma senza mascherine e varie protezione. Senza una giustificazione o una motivazione convincente.

COMMENTI

SEGUICI