George Clooney e Amal: soffiano forti venti di burrasca

Wolfbreak 12 Febbraio, 2020

Url condivisione Facebook

Come riportano i ben informati sembra soffino venti di burrasca piuttosto intensi in casa Clooney, e le basi del loro rapporto parrebbero non essere più così solide come un tempo. Amal e George Clooney, genitori dei due gemelli Ella e Alexander (2 anni e mezzo), pare siano in giunti ad un momento di crisi probabilmente a causa dei modi scontrosi dell’attore. Il volto del grande schermo divenuto popolare a livello planetario per aver interpretato il medico di E.R. sta vivendo mesi di forte stress per gli ostacoli alla realizzazione del film Good Morning Midnight, di cui è attore, sceneggiatore, regista e anche produttore. Secondo il magazine “International Business Times“, la star impartirebbe ordini a tutti e risulterebbe sempre nervoso: “È stressato perché ha dovuto lavorare più a lungo del previsto al cast del suo prossimo film. E tutto questo lo sta portando ad avere dei modi di fare veramente odiosi. Una situazione che sta peggiorando”. Neppure la moglie Amal, avvocato di livello internazionale, riesce a tranquillizzarlo, anzi “non ne può più dei suoi modi insopportabili e burberi”. La stessa fonte riferisce: “Amal è comprensiva nei suoi riguardi: capisce che è stressato per il suo prossimo film, ma non riesce proprio a digerire il suo carattere spigoloso. Quel film sta portando George ad avere dei modi odiosi e scostanti nei suoi riguardi. Il set lo rende nervoso e non è la prima volta che accade”. La coppia si è sposata nel 2014 a Venezia con un matrimonio da favola in laguna e diversi giorni di festeggiamenti a cui hanno partecipato star internazionali provenienti da tutto il mondo dello showbiz. Dell’evento si ricorda la “passerella” in Laguna a bordo della loro barca scortata da numerose altre imbarcazioni colme di paparazzi pronti ad immortalare l’evento unico. Successivamente nel 2017 sono nati i gemelli Ella e Alexander, ma a distanza di tre anni si vocifera di una crisi coniugale abbastanza profonda.

 

 

COMMENTI

SEGUICI