Ecco un’altra idiotavirus al tempo del flagello…

Wolfbreak 13 Marzo, 2020

L’Italia vive un’emergenza mai vista, fatta di misure draconiane mai prese in tempo di pace e nonostante questo c’è chi ancora è in grado di sottovalutare il problema che stiamo attraversando. Se queste persone poi sono personaggi conosciuti al grande pubblico, vedi in precedenza le uscite di Vittorio Sgarbi, noi non lo accettiamo.

E’ la volta di Eleonora Brigliadori. L’ex naufraga dell’Isola dei famosi in un post pubblicato sul suo profilo Facebook si è lasciata andare ad un lungo delirio, non certo il primo di questi ultimi anni, in cui vaneggiando accusa fra le varie cose le istituzioni di aver privato i cittadini della libertà personale.

Inorridisco all’ annuncio di Conte. Parole false che sanciscono Un’unica cosa: che la libertà è stata calpestata!!! Asservita al potere economico a cui questi politici hanno sottoposto la propria mancanza totale di moralità.

Questo annuncio sancisce il saldo dell’Italia… così verremo svenduti peggio della Grecia…!!!

l’Italia viene riunita per essere smembrata meglio in codice rosso da tutte le parti!! Per dire che chiunque può venire qui e farla da padrone.. gli italiani non esistono diventano con questa sera 50 milioni di schiavi sottoposti ha una logica militaristica dogmatica impositiva contraria alla nostra Costituzione perché non esiste nessun allarme perché é tutta demagogia…

Siamo tutti schiavi del potere economico Ma io dico no io mi ribello. Il mio lavoro è quotidiano nella verità nella libertà nella conoscenza quest’uomo che senza meriti è diventato presidente del consiglio non ha la mia stima e non ce l’ha nessun politico in questo momento io mi ribello!!!

Io uscirò quando e dove vorrò e incontrerò tutte le persone che devono rincuorare le proprie forze nella libertà soprattutto in questo momento perché hanno chiuso le chiese ma l’anima umana Non può essere chiusa!!!

Io resto aperta resto ad ascoltare e a incontrare con piena Libertà portando amore e conoscenza dove vogliono imporre le tenebre.

A voi ogni ulteriore commento.

 

COMMENTI

SEGUICI