Dopo il trionfo agli Oscar, Parasite diventa una serie TV. 

Wolfbreak 12 Febbraio, 2020

Parasite, il film coreano pluripremiato agli Oscar non smette di stupire. E dopo le quattro statuette meritatamente conquistate, diventerà anche una serie televisiva. Il nuovo progetto sarà trasmesso dal colosso Hbo, e stando alle prime indiscrezioni trapelate, avrà una durata di circa sei ore. L’idea di farne una serie in realtà, era nata prima che il film trionfasse alla 92ma edizione degli Oscar e a pensarci era stata la piattaforma Netflix. Il regista Bong Joon Ho però, ha scelto Hbo. Lo stesso Bong ha anche  tenuto a precisare  che la serie non sarà un remake del film, ma che includerà materiale che non si è riuscito ad inserire nelle due ore della pellicola uscita nelle sale.  “Siamo in una fase prematura – ha detto il regista – abbiamo iniziato a discuterne e faremo del nostro meglio per creare una serie limitata di alta qualità”. Ancora strettissimo il riserbo sul cast. ‘Parasite’ il film, premiato come Miglior Film, Miglior regia, Miglior sceneggiatura e Miglior film Internazionale, segue le vicende di due famiglie coreane, una ricca e una povera che vengono ad intrecciarsi in modo rocambolesco con una trama che ad un certo punto riserva anche un notevole colpo di scena. La prima parte è anche divertente, con il racconto di questa famiglia che vive in un tugurio sopravvivendo di espedienti, ma che con astuzia riesce brillantemente a sollevarsi in breve tempo. Poi però la commedia diventa nera, in un crescendo tensivo incredibile,  sorprendente e che si chiude  con  un finale alla Tarantino. Sullo sfondo una spietata analisi della differenza fra classi sociali nella Corea del sud contemporanea. Se il film ha conquistato quasi tutti, c’è grande attesa  per la versione serie TV. Perderà un po’ del suo fascino grottesco o conquisterà una platea ancora più vasta? La sfida di Bong ed HBO è solo all’inizio.

COMMENTI

SEGUICI