Christian Vieri ammette: “troppo vecchio per il terzo figlio”

Wolfbreak 22 Aprile, 2020

Si sa che la tradizione e i detti popolari vanno seguiti e così dopo la nascita della bella Isabel a Christian Vieri è stato chiesto se non pensi già di fare il terzo figlio nel pieno rispetto del ‘ non c’è due senza tre…’. Sull’argomento però il ‘vecchio’ bomber  sembra categorico e dichiara di non voler diventare padre per la terza volta. L’ex calciatore, che ha 46 anni e che per molto tempo, prima di incontrare Costanza Caracciolo, è stato uno degli scapoli d’oro del mondo del calcio e dello sport italiano, ha fatto sapere che due femminucce sono più che sufficienti. Lo ha diciamo ‘ufficializzato’ durante una diretta social tra la moglie e Manuela Arcuri. Quando quest’ultima ha chiesto se la coppia stesse progettando di far spiccare nuovamente il volo alla cicogna, magari nella speranza che il terzo fiocco potesse essere azzurro, lui ha risposto senza esitare: “E’ pieno di femmine in casa, pieno di bimbe. Manca un maschio? No, no. Basta, basta sono troppo vecchio” Costanza Caracciolo però , che di anni ne ha 30 anni, non sembra essere  della stessa opinione. Lei un terzo figlio, visto che è ancora giovane, potrebbe volerlo. “Tanto lo devo fare io”, ha infatti  controbattuto. Solo poche settimane fa, il 25 marzo, è venuta al mondo la piccola Isabel, sorellina di Stella, che è nata invece alla fine del 2018. Per l’ex velina è stata un’esperienza molto particolare la nascita di Isabel considerando che è avvenuta in piena pandemia e senza poter avere il suo Bobo accanto. Sul social poche ore dopo il lieto evento ha scritto: “Nessuno mai avrebbe creduto che avremmo affrontato un momento così importante da sole, senza il tuo papà, senza la famiglia e gli amici, ma devo dire che ce la siamo cavata davvero bene. Il parto precedente non è stato facile, eppure all’esterno era tutto apparentemente così bello… Ieri invece durante il tragitto, mentre mi accompagnava papà, era tutto molto strano, strade vuote, silenzio assordante e io tremavo all’idea di dover affrontare tutto da sola… Invece è stato un parto magnifico a suon di musica, con un team quasi tutto al femminile ed è andata benissimissimo, sei nata tu, gioia e luce di cui avevamo bisogno”. Forse anche per questo Costanza pensa che avere un altro figlio sarebbe bellissimo. Di sicuro la coppia non incarna il classico cliché calciatore – velina che dura lo spazio di un paio di servizi fotografici. Non solo, la coppia sembra ormai inossidabile e Bobo ha smesso da tempo le vesti dello scapolone impenitente, totalmente innamorato della sua bella Costanza. Al punto da aver creato una splendida famiglia. I due sono molto ben assortiti. Lei infatti, appare sempre molto sorridente, ironica, dissacrante e vera. Perfettamente in linea con lo spirito di Bobo. Bravi ragazzi. Meno glam e più pane e salame. Ci piace.

COMMENTI

SEGUICI