Body Guard: (alcuni) talvolta sono come Ashley Cole nella foto pubblicata…

Wolfbreak 3 Aprile, 2017

Body Guard: ecco quello che non dovrebbe fare con i paparazzi secondo una regola basilare e tacita. Il body guard dovrebbe esimersi dal comparire nelle fotografie e se possibile, distaccarsi quel metro che non lo conduca sempre e pedissequamente negli scatti…tanto resta il body guard e niente di più, il personaggio quello ricercato dai fotografi è un altro/a.

In questo caso Il body guard sembra quello della foto di Ashley Cole nella Roma…e che pubblichiamo qui. Ovviamente l’arazio sarebbe logico per i più, quelli lungimiranti, ma tutto ciò è chiaro quando parliamo di veri Body Guard, professionisti, non di improvvisati dal curriculum non decifrabile. Ecco, gli improvvisati fanno esattamente il contrario: si buttano in mezzo sempre…almeno avessero un bell’aspetto… Per cosa poi? Crearsi un portfolio? Ma chi se li considera!!

Inoltre il body guard dovrebbe sempre esprimersi in modo educato, non a gesti da aspirante Marines mentre il suo assistito/a guarda altrove. Vomitevole!!!! Ecco davanti a tutto ciò decadono tutte le regole di comportamento corretto reciproco ed il body guard non professionale per quanto ci riguarda può tranquillamente andare a farsi benedire, tanto per noi non è nessuno, soprattutto quando si immedesima nella spocchia di un imperatore decaduto…cioè nel guardarti dall’alto al basso, senza ricordarsi che è obbligato a sorridere sempre al suo assistito e fare tutto ciò che desidera e vuole.

Quindi qui diciamo: W i Body Guard quelli veri. Loro hanno il nostro massimo rispetto sempre e siamo disposti in qualsiasi momento con gli stessi a collaborare…W i Body Guard!!!!

COMMENTI

SEGUICI