Angelina Jolie parla del divorzio da Brad Pitt: “Saremo per sempre una famiglia”

Wolfbreak 21 Febbraio, 2017

Angelina Jolie parla del divorzio da Brad Pitt: "Saremo per sempre una famiglia" - Real Paparazzi

Dopo ormai 11 anni dai primi chiacchiericci sulla coppia Jolie-Pitt, dopo quattro anni di fidanzamento ufficiale, due di matrimonio e sei figli, una delle coppie più amate del mondo hollywoodiano si sgretola, lasciando posto, in un primo momento, solamente a litigi e battaglie legali.

Sono passati ormai cinque mesi dal giorno in cui Angelina Jolie, una delle star più amate di Hollywood, ha voluto la separazione dal marito e collega, Brad Pitt. Dopo quasi mezzo anno di silenzio, però, in occasione della sua visita in Cambogia per la presentazione del suo nuovo film, First They Killed My Father, Angelina ha confessato ai microfoni della BBC com’è stato lasciare l’uomo più bello del mondo, uscendo da quel silenzio nel quale si era rinchiusa per proteggersi dal dolore.

Le dichiarazioni rilasciate dall’attrice in lacrime, hanno stupito tutti. Il rancore verso l’ex marito che era stato palesato fino ad ora, non ha trovato posto nelle sue parole di oggi. “Sono mesi davvero duri, ma sono in tanti a trovarsi in una situazione simile alla mia… tutta la mia famiglia sta passando un brutto momento. Ora il mio pensiero principale sono i miei bambini, i nostri bambini” ha precisato. “Con Brad saremo per sempre una famiglia“.

Sono frasi non certo scontate quelle di Angelina Jolie, che, ricordiamo, ha lasciato il proprio marito dopo averlo accusato di maltrattamento verso i figli. Inoltre, i due attori si sarebbero successivamente scontrati anche sull’affidamento di Maddox, Pax, Zahara, Shiloh, Vivienne e Knox, ottenuto poi esclusivamente dalla madre. “Sto cercando un modo per far sì che da questa vicenda possiamo uscirne più forti e più uniti“, ha continuato la Jolie. Sull’ottenimento della custodia esclusiva dei sei figli, ha voluto però precisare che il fatto non impedirà all’ex marito Brad Pitt di occuparsi ancora di loro e di considerarsi a pieno diritto parte della sua famiglia.

COMMENTI

SEGUICI