Andrea Damante come a carnevale dove tutto vale…

Wolfbreak 29 Aprile, 2020

Dopo Chiara Ferragni che promuove farina in sacchi ma per lo meno lo fa a casa sua, troviamo un Andrea Damante intento probabilmente a sponsorizzare una linea di mascherine fashion in compagnia di amicic. Ovviamente la scena sembrerebbe offrire uno spunto serio: quando uscite e a maggior ragione in presenza di persone usate sempre le mascherina! Le distanze sociali imposte dal governo invece dove le mettiamo? Quella a cui tutti gli italiani dovrebbero sottoporsi, per intenderci. Diciamo che il quadretto in cui spicca Andrea Damante non è dei più belli e sopratutto altamente diseducativo. Sicuramente sarà stato in possesso dei permessi adeguati volti a motivare le comprovate esigenze lavorative e ancor più quelle che autorizzano uno spostamento di gruppo. In un’Italia in cui fabbriche e società hanno dovuto adeguarsi ai protocolli di sicurezza per arginare l’emergenza del Covid-19, mezzi pubblici ridisegnare il metodo con cui trasportare i propri passeggeri, osserviamo Influencer da milioni di follower fregarsene delle regole per una foto forse finalizzata ad una promozione di un prodotto. Ma fermiamoci qui, no comment.

COMMENTI

SEGUICI