Altro che di plastica, Valeria Marini è di legno: è Pinocchio!

Wolfbreak 26 Marzo, 2020

In questo periodo  di grande emergenza e difficoltà planetaria, quello che non può mancare è il senso di responsabilità. Fondamentale per contribuire a ridurre i contagi. Per questo stiamo totalmente dalla parte di Selvaggia Lucarelli che ha telefonato a Valeria Marini per capire se davvero, come ha raccontato ai coinquilini nella Casa del Grande Fratello Vip, avesse fatto il tampone per il Covid19 prima di entrare a Cinecittà. Valeriona ai compagni di avventura  aveva infatti detto: “Tranquilli, ho fatto il tampone prima di entrare, sono negativa”. e lo ha ribadito durante la telefonata con Selvaggia: “Sì prima di entrare al GF ma tramite un mio amico dottore, non posso parlarne però, è una cosa privata”. La giornalista a quel punto la incalza   “Sì ma sei entrata il 24 febbraio” . La Marini a quel punto tentenna, è chiaro che sia stata sbugiardata, ma tenta un’improbabile arrampicata sugli specchi:  “Ma io l’ho fatto prima il 19 febbraio, di venerdì o sabato ”. Peccato che il 19 febbraio fosse un mercoledì, ma quello sarebbe il meno. Il problema più evidente è che stando ai racconti a dir poco fumosi della Valeria nazionale, avrebbe fatto il tampone addirittura il giorno prima che fosse scoperto il famoso paziente 1 di Codogno. Praticamente una veggente. Non solo. Nella casa lei si è poi sentita poco bene. E qualche ora dopo, sarà una coincidenza…Ma anche Antonio Zequila ha avuto un lieve malore. A mettere ulteriore apprensione, ieri in diretta Fernanda Lessa ha ammesso di aver avuto la bronco polmonite per venti giorni proprio in quell’ambiente protetto che avrebbe dovuto essere il GFVip.  Possibile che pur di entrare a fare la passerella in quella che lei ha sempre definito “casa sua” , la Marini abbia peccato di tanta superficialità? Rischiando addirittura di trasmettere il virus a tutti i coinquilini? Cara Marini, sai che ti abbiamo sempre difeso e abbiamo sempre avuto grande simpatia per te. Speriamo che tu possa in qualche modo provare quello che hai detto, perché altrimenti non si potrebbe solo parlare di una brutta figura per te. Ma di un gesto inqualificabile. Altro che paletta con il no. Espulsione, squalifica, Daspo. Ci aspettiamo chiarezza.

COMMENTI

SEGUICI